Cucina: Investire sul mobile o sull’elettrodomestico

Cari lettori eccoci di nuovo per rispondere ad una delle domande più frequenti dei nostri clienti. Ormai da tempo sono sempre di più le persone che ci chiedono consigli e spunti di riflessione prima di fare un investimento nell’acquisto della loro nuova cucina.

Mobili o elettrodomestici

La domanda è sempre la stessa: cosa mi consigli di fare? Spendo di più sugli elettrodomestici o sui mobili? Vale davvero la pensa investire migliaia di euro per il nuovo forno multifunzione ecc? La risposta non si può dare in modo scontato. Da anni abbiamo visto una sempre maggiore evoluzione tecnologica dietro agli apparecchi per la cucina. Macchine sempre più performanti e sempre più belle, in grado talvolta di migliorare o addirittura semplificare il lavoro di preparazione dei cibi. È pur vero che il progresso ci ha resi sempre più sensibili alle innovazioni e maggiormente interattivi grazie soprattutto alle app ormai diffusissime su ogni cellulare. Nonostante tutto però dietro una forte comunicazione commerciale si nascondono prodotti che non sempre si rivelano essere ciò che sembrano prima di acquistarli. La verità è che purtroppo sono davvero pochissimi i marchi che riescono a fare quel salto di qualità in cucina tanto ricercato. E tutto questo a fronte di una spesa molto molto esosa. Per poter dire davvero che abbia un senso spendere di più su un forno ad esempio, si dovrebbe andare su un elettrodomestico che inizi a costare dalle 1800€ in su, il che sommato alla spesa per gli altri: lavastoviglie, frigo, piano cottura, microonde, ecc… richiederebbe un investimento davvero oltre la media comune. Si stima che per avere una cucina davvero “no limits” si dovrebbe spendere una base minima che va dagli 8000€ in su solo per gli elettrodomestici. Come potete immaginare: una follia. Per questo motivo l’investimento importante resta sempre il mobile. Una buona cucina non è solo un buon prodotto ma deve durare nel tempo, almeno 25/30anni, di fatto sono molto importanti i materiali con cui è stata realizzata ad esempio. Il design che vuole anch’esso la sua parte, spesso è molto più durevole rispetto ad esempio a quello di un elettrodomestico. 

Di sicuro posso affermare che anche le tecnologie più moderne in commercio rendono ormai ad avere una vita limitata che va dagli 8 ai 15anni (con tanta fortuna!). Per questo ritengo che spendere cifre esorbitanti per un elettrodomestico sia un errore nonostante il fascino futuristico che alcune macchine riescono a suscitarci. In una frase: una cucina è per sempre… un elettrodomestico… lascio a voi giudicare.

0 0 vote
Article Rating

Commenti sottoposti a moderazione e riservati solo ai visitatori registrati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x